Montescaglioso
Montescaglioso


Montescaglioso

Le origini di Montescaglioso risalgono al VII secolo a.C.: a giudicare dai reperti archeologici ritrovati, tra quest’area e i centri magnogreci della costa ionica vi erano già intensi scambi commerciali.
All’inizio dell’epoca romana, la decadenza di Metaponto coincise con la progressiva ascesa di Montescaglioso, tanto che una parte della popolazione di Metaponto, costretta ad abbandonare la città in seguito agli esiti disastrosi della seconda guerra punica, si sarebbe rifugiata proprio in questo centro.
Recenti scavi archeologici hanno permesso di rinvenire i resti di una strada di epoca magnogreca e di una necropoli, quest’ultima proprio nel luogo dove oggi sorge l'Abbazia benedettina di San Michele Arcangelo.
Non si conosce l’esatto anno di fondazione dell’abbazia di Montescaglioso, ma alcuni documenti ne attestano l’esistenza già nel 1079; ricostruita da Carlo II d'Angiò e rimaneggiata completamente tra il 1484 e il 1488, presenta due chiostri con colonne arricchite da capitelli figurati dove si mescolano diversi stili architettonici, dal gotico alle prime influenze rinascimentali.

Il nostro tour guidato vi permetterà di visitare l’abbazia e il centro storico di Montescaglioso, ammirandone le chiese e i monumenti più significativi.
Per informazioni sulle nostre visite guidate e prenotazioni, potete utilizzare l’apposito modulo












Copyright BasilicataTour - Tutti i diritti riservati. P.IVA: 01199600774

 

Versione italianaEnglish versionPolska wersjaVersion française






      Abbazia di Montescaglioso